È la malattia di Lyme una disabilità?

La malattia di Lyme, come molte cosiddette condizioni croniche “invisibili”, è spesso fraintesa. Mentre molte persone si riprendono rapidamente dall’infezione, altre lottano con affaticamento a lungo termine, dolori muscolari e difficoltà cognitive. La malattia di Lyme può rendere il lavoro e fare altre cose che ami praticamente impossibile.

A Bryant Legal Group, aiutiamo le persone alle prese con la malattia di Lyme e altre condizioni croniche ottenere le prestazioni di assicurazione invalidità che meritano. In questo articolo, i nostri avvocati disabilità a breve termine ea lungo termine spiegano perché la malattia di Lyme è in aumento e descrivere cosa si può fare per rafforzare la vostra richiesta di disabilità.

Che cosa è la malattia di Lyme?

La malattia di Lyme è la malattia tickborne più comune, che costituiscono 82% di tutte le diagnosi tickborne confermati negli Stati Uniti. A causa di una varietà di fattori, tra cui il cambiamento climatico, la malattia di Lyme è diventato sempre più comune in Illinois e in tutti gli Stati Uniti. Dalla fine del 1990, confermato casi di malattia di Lyme sono triplicati. Oggi, gli Stati Uniti riporta circa 30,000 nuovi casi di malattia di Lyme ogni anno, e gli esperti ritengono che molti più casi vanno non segnalati.

In Illinois, ci sono stati almeno 276 casi segnalati di malattia di Lyme in 2018 da solo. Molti casi si verificano vicino al litorale del Lago Michigan, e la malattia è stata trovata anche nella contea di Lake e Chicago.

I sintomi più comuni della malattia di Lyme

La malattia di Lyme è causata da un’infezione da batteri Borrelia burgdorferi. Le persone contraggono la malattia dopo essere stato morso da un segno di spunta dalle gambe nere o dai cervi. La malattia ha diverse fasi:

  • Malattia di Lyme precoce: Si possono verificare sintomi simil-influenzali come febbre, rash occhio di bue (un rosso, eruzione circolare con un centro chiaro) vicino alla puntura di zecca, stanchezza, brividi, mal di testa, e linfonodi ingrossati.
  • Malattia di Lyme in fase avanzata: Se la malattia di Lyme va non trattata, può causare sintomi più profondi. I segni della malattia di Lyme in fase avanzata possono includere artrite, articolazioni gonfie, dolori muscolari e articolari, vertigini, palpitazioni cardiache e perdita di tono muscolare facciale.
  • Sindrome di malattia di Lyme post-trattamento: (PTLDS) Anche dopo il trattamento, alcune persone lottano con stanchezza cronica, mal di testa, danni al sistema nervoso, dolori muscolari e articolari, vertigini, problemi cognitivi e artrite. Mentre i medici non sono sicuri di ciò che provoca PTLDS (a volte chiamato “malattia di Lyme cronica”), sospettano un sistema autoimmune reattiva può essere un fattore.

Molte persone che vivono con la malattia di Lyme anche segnalare problemi significativi con perdita di memoria a breve termine, e alcuni anche lottare con problemi di salute mentale come la depressione e l’ansia.

In rari casi, la malattia di Lyme può creare un problema cardiaco chiamato cardite di Lyme. Questo problema si verifica quando i batteri Borrelia burgdorferi entrano nei muscoli cardiaci e causano un “blocco cardiaco”, che interferisce con i segnali elettrici del tuo cuore. Alcune persone che contraggono la cardite di Lyme richiedono un pacemaker.

La malattia di Lyme è difficile da diagnosticare

E ‘ spesso difficile da diagnosticare la malattia di Lyme precoce dal momento che non tutti si sviluppa l’eruzione occhio di bue rivelatore. Attualmente, i medici usano un esame del sangue a due stadi che cerca gli anticorpi della malattia di Lyme. Tuttavia, questo test ha solo un 30-40% tasso di rilevamento per quelli con malattia di Lyme precoce. Per complicare ulteriormente le cose, i batteri Borrelia lascia rapidamente il flusso sanguigno ed entra nei tessuti e nei linfonodi.

Gli antibiotici possono aiutare a trattare la malattia di Lyme precoce, ma non aiutano con casi avanzati

Quando i medici raggiungono una diagnosi di malattia di Lyme, spesso iniziano il trattamento prescrivendo un breve ciclo di un antibiotico come amoxicillina o doxiciclina. Alcuni medici prescriveranno una dose di antibiotici dopo ogni morso di zecca come trattamento preventivo.

Se si dispone di un caso più avanzato di malattia di Lyme, potrebbe essere necessario rimanere su un ciclo di antibiotici per un massimo di quattro settimane. Tuttavia, gli studi non hanno dimostrato che l’uso prolungato di antibiotici aiuta quelli con malattia di Lyme cronica o post-trattamento sindrome della malattia di Lyme.

Purtroppo, non esiste un trattamento noto per PTLDS o malattia di Lyme cronica. I medici possono invece prescrivere farmaci per trattare o ridurre i sintomi.

Posso ottenere prestazioni di assicurazione invalidità per la malattia di Lyme o post-trattamento della sindrome di malattia di Lyme?

Per beneficiare di prestazioni di invalidità a breve termine oa lungo termine, è necessario dimostrare che non si riesce a lavorare a causa della malattia di Lyme e altre condizioni mediche. E ‘ possibile ottenere prestazioni di invalidità per la malattia di Lyme e post-trattamento sindrome della malattia di Lyme. Tuttavia, ottenere benefici può essere difficile a causa di idee sbagliate circa la malattia e le limitazioni del nostro attuale sistema di test.

Gli aggiustatori di assicurazione invalidità tendono a negare i reclami in cui non esiste una diagnosi chiara dimostrata da prove oggettive, come un esame del sangue, una risonanza magnetica o uno studio sulla conduzione nervosa. Purtroppo, molte persone con malattia di Lyme ottenere risultati dei test inconcludenti o ricevere una diagnosi provvisoria di ” malattia di Lyme probabile.”

La compagnia di assicurazione può sostenere che la malattia di Lyme cronica o PTLDS diagnosi è “auto-segnalato” in quanto i sintomi come stanchezza, dolore, e vertigini sono soggettivi e non possono essere dimostrati da un test. La maggior parte dei piani di assicurazione invalidità a lungo termine limita i benefici per le condizioni “auto-segnalate” a due anni.

Per combattere contro queste tattiche compagnia di assicurazione, avrete bisogno di aiuto da un avvocato esperto ERISA che può aiutare a spiegare la vostra diagnosi complessa e bloodwork alla compagnia di assicurazione e un giudice.

RELAZIONATO: ‘Self-Reported’ Sintomi: Come combattere con prove mediche

4 Modi per rafforzare la vostra richiesta di assicurazione invalidità per la malattia di Lyme

Perché disabilità reclami relativi alla malattia di Lyme sono a volte difficili da dimostrare, è meglio consultare un avvocato di assicurazione invalidità all’inizio del processo di applicazione. Il tuo avvocato disabilità può aiutare a raccogliere le prove che supporta la vostra richiesta, e possono anche educare il regolatore circa le sfumature della malattia di Lyme.

Perché molte persone non hanno familiarità con la malattia di Lyme cronica e la sindrome di malattia di Lyme post-trattamento, il tuo avvocato potrebbe essere necessario per ottenere dichiarazioni dettagliate o lettere dai vostri medici e altri esperti. Queste lettere spiegheranno come i medici sono arrivati alla diagnosi della malattia di Lyme, come la malattia impatti vostra funzione quotidiana, e come la diagnosi è supportata da prove mediche oggettive.

Costruire una strategia di reclamo di assicurazione invalidità per la malattia di Lyme prende attenzione ai dettagli e vasta conoscenza medica e legale. Anche se non possiamo dare consigli specifici senza conoscere i dettagli del tuo reclamo e il tuo stato di salute, possiamo fornire alcuni suggerimenti generali per creare una forte richiesta di disabilità.

Mai ridurre al minimo i sintomi

Non si dovrebbe mai ridurre al minimo i sintomi della malattia di Lyme mentre si parla con il medico, soprattutto se i sintomi coinvolgono tiro dolore ai nervi, articolazioni gonfie, o un battito cardiaco da corsa. Aggiustatori di assicurazione avranno un tempo più difficile negare il vostro reclamo LTD se si dispone di un record costante di sintomi per la malattia di Lyme.

Si consideri una valutazione neuropsicologica

Molte persone che vivono con la malattia di Lyme hanno problemi di memoria, brevi intervalli di attenzione, e la lotta per completare anche semplici compiti. Mentre questi problemi possono essere difficili da parlare, è importante essere aperti con il medico sulle tue lotte. Il medico può raccomandare test neuropsicologici, che misura la tua capacità di pensare ed elaborare le informazioni. Una valutazione neuropsichica che documenta chiaramente i deficit nella memoria e le capacità di elaborazione rafforzerà la richiesta di assicurazione invalidità.

Non rifuggire da test per l’artrite, problemi nervosi, e danni al cuore

Più prove si deve documentare la vostra condizione, più forte sarà il vostro reclamo. Se stai vivendo con la malattia di Lyme in fase avanzata o cronica, si può avere l’artrite, danni alle articolazioni e ai nervi, e anche problemi cardiaci. Per documentare questi problemi, i medici dovranno valutare la salute delle articolazioni, dei nervi e del cuore utilizzando strumenti diagnostici come raggi X, risonanza magnetica, EMG ed ECG.

Sottoporsi a una valutazione della capacità funzionale

Una valutazione della capacità funzionale (FCE) è un test che misura la capacità di lavorare e fare attività quotidiane. Quando si dispone di una diagnosi difficile da capire, come la malattia di Lyme, può essere utile sottoporsi a un FCE.

Durante l’esame, un terapista fisico o occupazionale ti farà svolgere una varietà di compiti osservando i tuoi sforzi e le tue capacità. In base alle tue prestazioni, il terapeuta assegnerà restrizioni dettagliate che potrebbero limitare la tua capacità di camminare, sollevare, sedersi, piegare, torcere ed eseguire altre attività fisiche.

CORRELATI: Cos’è una valutazione della capacità funzionale?

Bryant Legal Group: Illinois’ fidato Invalidity Insurance Studio legale

A Bryant Legal Group, guidiamo le persone disabili attraverso le loro complesse richieste di invalidità a breve e lungo termine. Se voi o qualcuno che ami vive con la malattia di Lyme o un’altra malattia tickborne, contattaci oggi. Possiamo aiutarti a comprendere i tuoi diritti legali e suggerire modi per rafforzare la tua richiesta di assicurazione invalidità.

Per pianificare la tua consulenza iniziale gratuita e ottenere consigli personalizzati da un avvocato esperto, chiamaci al 312-561-3010 o completa il nostro modulo di contatto online.

Bai, N. (2018, 16 maggio). La malattia di Lyme è in aumento—Un esperto spiega perché. UCSF. Nel 2007, Jobe, D. A., Nelson, J. A., Adam, M. D., &Martin, S.A., Jr. Malattia di Lyme nelle aree urbane, Chicago. Malattie infettive emergenti, 13(11), 1799-1800. https://doi.org/10.3201/eid1311.070801

Malattia di Lyme (2019, dicembre 11). Istituto Nazionale di Allergie e malattie infettive. Estratto da https://www.niaid.nih.gov/diseases-conditions/lyme-disease

Dati malattia di Lyme (n.d.) Illinois Department of Public Health. Estratto da https://www.dph.illinois.gov/topics-services/diseases-and-conditions/diseases-a-z-list/lyme-disease/lyme-disease-data

Il contenuto fornito qui è solo a scopo informativo e non deve essere interpretato come consulenza legale su qualsiasi argomento.