Affondi sul tapis roulant?

Per me, la cosa più efficace è stata pianificare la mia settimana in modo da avere due allenamenti regolari a intensità moderatamente alta e costante. Poi ho un lungo allenamento che è un liiiitle più lento ( meno intensità) – ma è circa il doppio del tempo. Poi ne faccio uno un po ‘ più corto ma faccio intervalli ad alta intensità. Cerco di prendermi a calci in culo.
Poi faccio un allenamento a settimana che è ad alta intensità Interval Training.
Per il mio allenamento HIIT, alterno sprint a jogging lento o anche a piedi. Il mio sprint sta andando più veloce che posso, quindi posso tenerlo per 60 secondi o .10 di un miglio. (Faccio uno a seconda di come mi sento.) Poi mi riposo con una passeggiata o una corsa per un minuto. A volte due! Quanto basta per recuperare quasi completamente ma non del tutto. Poi è il momento di sprint di nuovo. Il più lungo vado per un allenamento HIIT è 30 minuti o tre miglia. Se potessi andare più a lungo, significherebbe che avrei potuto andare più veloce nei miei sprint.
Il mix è importante però. E il tuo sprint potrebbe essere più veloce o più lento del mio. E cambia MOLTO. Un giorno il mio sprint è 6,5 miglia e ora. Un altro giorno è 5.3. È una di quelle cose in cui devi davvero essere responsabile verso te stesso per spingerti abbastanza forte ma non troppo.
Oh, e a volte ho anche saltato fuori dal tapis roulant ogni 5-10 minuti per fare una serie di affondi fissi o a piedi (o squat) sul pavimento bello, sicuro, non in movimento!