AGGIORNAMENTO: Acqua riacceso a Las Vegas psychiatric hospital

AGGIORNAMENTO OTTOBRE. 18: L’acqua è stata riaccesa all’Ospedale psichiatrico Rawson-Neal. L’acqua è risultata negativa alla legionella pneumophila giovedì.

STORIA ORIGINALE
Il Dipartimento della salute e dei servizi umani del Nevada afferma che la Legionella è stata rilevata nel campione trimestrale di acqua. Al ricevimento dei risultati, l’acqua è stata spenta immediatamente per mitigare l’esposizione pazienti e personale.

Disinfezione del rifornimento idrico e linee per Centers for Disease Control and Prevent raccomandazioni iniziato il ott. 7. L’acqua dovrebbe essere acceso entro la fine di questa settimana dopo che è stato testato.

Non ci sono casi noti di malattia del paziente o del personale a seguito di qualsiasi esposizione.

I pazienti e il personale hanno utilizzato acqua in bottiglia da quando l’acqua è stata spenta. Lo usano per bere, lavare, uso generale e qualche preparazione del cibo (la maggior parte del cibo è preparata in un edificio separato).

Sono state fornite anche salviette detergenti, lozione per la disinfezione delle mani e cuffie per la doccia.

La legionella è il batterio che causa la malattia dei legionari, che è una forma grave e spesso letale di polmonite.

Ci sono stati diversi casi di malattia dei legionari diagnosticati a Las Vegas negli ultimi anni, tra cui 2 ospiti del Rio hotel-casino nel 2017.

Un ospite del Luxor è morto nel 2012 e 6 persone hanno contratto la malattia mentre visitavano l’Aria nel 2011.