Iscriviti

Il club di 120 anni, chiunque? Si può prendere un po ‘ di sollevamento di carichi pesanti e, sì, qualche muscolo mentale, per espandere il vostro spettro benessere.

Qui, cinque test medici, sostenuti dalla scienza, che possono offrire indizi su quanto tempo vivrai.

Ottieni un rapporto di laboratorio

Potrebbe non sorprendere che testare il sangue per i segni di infiammazione possa aiutare a prevedere la tua longevità. L’infiammazione è la risposta del tuo corpo alle tossine e qualsiasi altra cosa che non dovrebbe essere lì, come il grasso della pancia. Quando sei in uno stato di infiammazione cronica, è spesso perché stai combattendo l’obesità, l’abitudine alla sigaretta o il colesterolo alto, e questi possono avere un grande impatto sulla tua salute a lungo termine. Uno studio europeo del 2017 ha analizzato 6.545 persone con un’età media di 55 anni, confrontando tre diversi biomarcatori (segni medici nel corpo) che sono noti per indicare la presenza di infiammazione. I risultati hanno mostrato che ogni biomarcatore era collegato, in misura diversa, con un aumento del rischio di morte nei prossimi anni.

Se non ti piacciono gli esami del sangue, c’è un modo meno invasivo per scoprire cosa possono dire i tuoi fluidi corporei sulla tua vita. Uno studio 2015 presso l’Università di Birmingham nel Regno Unito ha scoperto che le persone con livelli più bassi di saliva di un anticorpo chiamato immunoglobulina A avevano un rischio più elevato di morire prima. Le immunoglobuline aiutano a combattere malattie infettive come il cancro, quindi ha senso che siamo meglio attrezzati per gestire le sfide per la salute quando i nostri livelli sono alti. La nostra dieta, i geni, l’età e altri fattori possono influenzare il modo in cui produciamo immunoglobuline. I ricercatori sperano che un campione di sputo possa un giorno essere usato come un segno precoce di problemi di salute, mentre c’è tempo per trattarli.

Trova nel tuo cuore

Il dispositivo iHeart può essere agganciato alla punta del dito, dove valuta quanto bene il tuo cuore sta lavorando. iHeart misura la frequenza cardiaca a riposo, il livello di ossigeno nel sangue e la forza del polso arterioso. Il dispositivo valuta anche la rigidità dell’aorta, la grande arteria attraverso la quale il cuore pompa il sangue al resto del corpo. La rigidità aortica può prevedere la probabilità di malattie cardiovascolari e demenza prima ancora di aver raggiunto i tuoi anni senior, ed è stato dimostrato nella ricerca di essere un predittore affidabile di morte precedente.

L’iHeart, che è stato sviluppato da un medico a Mississauga, Ont., prende solo 30 secondi a taglia Lei su e riferisca la Sua “età interna”—o quello che VitalSines Internazionale di produttore definisce come ” come duttile Lei è sull’interno.”iHeart è dotato di un’app mobile per aiutarti a migliorare il tuo stile di vita e aumentare la flessibilità aortica, oltre a ridurre l’età interna.